Come fare un rapporto orale maschile

In sintesi, il sesso orale è toccare il pene del partner con la bocca. Abbiamo già sviscerato l’argomento per le donne (Come fare un rapporto orale femminile) e adesso vediamo insieme quello per gli uomini. Per alcune persone questa pratica è estremamente eccitante, addirittura indispensabile nell’intimità. La maggior parte degli uomini impazzisce quando gli viene fatto del sesso orale, ad alcuni di loro provoca anche i migliori orgasmi.

Per cui che ne dici di scoprire insieme come farlo nel modo giusto o se sai già come fare, migliorarlo per sorprendere ancora di più il tuo lui? Segui qui sotto i nostri suggerimenti su come fare un rapporto orale maschile.

1) Prendi l’iniziativa

È molto più eccitante quando la donna prende l’iniziativa, non aspettare che sia lui a chiedertelo. Sorprendilo mettendolo in una posizione comoda e facendo scivolare la lingua con baci su tutto il suo corpo, così capirà che intendi compiacerlo.

Più esplori il corpo del partner prima di raggiungere il pene, meglio è. Sarà molto eccitato dall’aspettativa di sentirti arrivare lì.

Anche il contatto visivo è molto importante ed eccitante; guardalo negli occhi una volta ogni tanto. È importante essere a proprio agio e concedersi questo momento di pura intimità.

2) Usa la lingua

Lecca l’intero pene, così come l’inguine e lo scroto. Oltre ad una sensazione molto piacevole, la lingua aiuta ad inumidire e lubrificare il pene, così puoi passare al prossimo passo.

Gioca con la lingua sulla cappella, che è la parte di maggiore sensibilità. Passa la lingua attorno al glande e fai dei movimenti avanti e indietro.

3) Tienilo forte

Afferra saldamente la base del pene con una mano. Non devi stringere troppo, non gli devi far male. Basta tenerlo con una mano e per poi fare dei movimenti su e giù. Osserva le sue reazioni per valutare se devi mollare la presa o se puoi osare di più.

Alcune donne si aiutano con alcuni sex toy specifici per la masturbazione dell’uomo. Eccotene qualche esempio qui. Si tratta per lo più di guaine che vanno messe attorno al pene: alcuni simulano addirittura la forma di una vagina, altri quella dell’ano femminile per amplificare le sensazioni di piacere.

 

4) Esplora i testicoli e il perineo

Ad alcuni uomini non piace essere toccati nel perineo (regione tra i testicoli e l’ano), mentre altri lo adorano. Vale la pena notare le reazioni del partner accarezzandolo delicatamente. Se lo infastidisce, puoi pur sempre tornare sul pene.

Molte persone amano essere toccate al sacco scrotale ovvero tutta la zona dei testicoli, che è un’area di grande sensibilità. Quindi fai attenzione alla pressione per non provocargli dolore.

Un consiglio è quello di immaginare che stai accarezzando un guscio d’uovo in modo da poter regolare la pressione.

5) Succhiare

Succhia il pene con decisione, ma senza troppa forza per non fargli male. Fai movimenti su e giù, usa la lingua per accompagnare tenendo la mano alla base del pene.

Muovendosi su e giù, seguendo il movimento con la bocca, la sensazione diventa più intensa e non corri il rischio che il pene raggiunga il fondo della gola e provochi una sensazione di soffocamento.

Mentre lo succhi, fai scorrere la lingua sul frenulo, che è quel sottile “filo” di pelle posto dietro la testa del pene. Inizia con movimenti di aspirazione più uniformi e aumenta gradualmente la pressione e la velocità.

È importante utilizzare molta saliva per scivolare con facilità e fare attenzione a non usare i denti in quanto possono causare un sacco di dolore.

Quindi goditi l’eccitazione del momento. Il sesso orale può essere considerato un preliminare o portare direttamente all’orgasmo. Non c’è una regola! Esplora il suo corpo e divertiti insieme a lui.

Uomo
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto termini e condizioni di utilizzo del sito e la policy sulla privacy.